Associazione Culturale

Località

Aghia Efimia

Posta lungo la costa est dell’isola di Cefalonia e capoluogo della regione di Pilaros, Aghia Efimia si è modificata negli ultimi anni da villaggio di pescatori a tranquilla, serena località turistica.
Agia Efimia è anche un punto di partenza per visite giornaliere alla vicina isola di Itaca ed è meta prediletta per chi si sposta in barca poiché il suo porto è comodo e ben attrezzato.
La posizione di questo paese è perfetta per chi ama girare per vedere e vivere diverse località durante la propria vacanza; infatti la distanza è minima dal paese di Sami, dalla spiaggia di Antisami andando a sud e dalla famosa spiaggia di Myrtos, andando verso la costa opposta si può raggiungere il caratteristico villaggio di Assos.

Argostoli

La città più grande dell'isola con i suoi 9000 abitanti è la capitale e centro amministrativo di Cefalonia, Il Lithostrato, strada lastricata del XIX secolo e l’elegante Platia Valianou sono oggi via di passeggio e dello shopping turistico, ed è rigorosamente riservata ai pedoni.
Nei pressi del mercato giornaliero, sulle sponde del golfo, l'atmosfera che si respira assomiglia a quella degli anni '50 con costruzioni semplici e tradizionali.
A circa due chilometri sorgono alberghi e case per il turismo con vicine le spiagge di Lassi.
Il lungo e stretto golfo che separa la penisola dal centro dell'isola fa sembrare Argostoli una città affacciata su un lago, è attraversata dal ponte di Drapano, costruito dagli inglesi nel 1812. Oggi completamente restaurato può essere attraversato solo da pedoni, ciclisti e pescatori.
Da vedere ad Argostoli: Museo Archeologico - Biblioteca di Korgialenios - Agios Spiridonas - Monumento ai Caduti della Divisione Acqui

Assos

Poco distante dalla straordinaria spiaggia di Myrtos, il pittoresco villaggio di Assos è un luogo unico sull’isola di Cefalonia. Totalmente immerso nel verde della natura, ci si arriva attraversando un bosco di cipressi e una piazzetta circondata da poche case ti rapisce subito il cuore. Qualche ristorantino per gustare prelibati piatti. Il molo dove attraccano i pochi yacht per sognare e i pescherecci che vi arrivano mostrando le meraviglie appena pescate. Tutto questo è Assos.
La spiaggetta è piccola ma le acque cristalline invitano ad un tuffo che da distensione al corpo.
La parte finale del paese di Assos si protende fino ad unire la terraferma col vecchio castello.
La fortezza fu edificata verso la fine del 1500 per proteggere questa zona di Cefalonia dagli attacchi dei pirati del Mar Mediterraneo; ancora oggi è possibile salire sul promontorio e visitare le rovine dell’antica fortificazione.

Fiskardo

Fiskardo è il paese situato più a nord sull’isola di Cefalonia; in tempi passati era un piccolo villaggio di pescatori, oggi è un pittoresco villaggio che è capace di incantare con il suo charme i turisti che vi giungono da ogni parte d’Europa.
Posto ad anfiteatro attorno alla sua piccola baia, vi emozionerà immediatamente con le sue casette colorate in stile veneziano, il suo mare limpidissimo e i ristorantini che offrono cucina greca tradizionale affacciati sul porto.
Bella e suggestiva la passeggiata che dal porticciolo attraversa la pineta e porta al faro sulla punta da cui si gode una vista aperta sull’isola di Itaca.
Fiskardo è un villaggio famoso tanto da ospitare numerosi vip internazionali, che si possono tranquillamente trovare all’improvviso seduti vicini a noi in un caffè o in un ristorantino.

Lixouri

Lixouri, costruita vicino all’antica città di Paliokastro e capoluogo della regione di Paliki, è per grandezza la seconda città dell’isola di Cefalonia, dopo il capoluogo Argostoli.
Lixouri si trova nella zona meno montuosa di tutta l’isola di Cefalonia.
Una regione con poche colline e con un terreno argilloso che fin dai tempi antichi ha favorito una vita di forma contadina.
Le genti di Lixouri sono famose per essere amichevoli, ospitali, amanti del divertimento e appassionati cantanti.
Lixouri ospita la sede della scuola filarmonica di Pali, una delle più importanti della Grecia.

Poros

Poros si trova nella parte sud est di Cefalonia ed è il villaggio principale della regione di Pronnoi, caratterizzata da una fitta vegetazione mediterranea,da gole e sorgenti naturali, da colline e spiagge di ciottoli bianchi.
Poros è un paesino raccolto che ha di fronte solo un mare blu e dietro la montagna di Atros ricca di vegetazione. .
Poros ha infatti un porto attrezzato dove arrivano anche i traghetti dalla terraferma (Killini).
Da vedere ilMonastero di Atrou che è in immerso nella montagna proprio alle spalle di Poros; la strada ancora sterrata fa da cornice ad un paesaggio stupendo.
Inoltre a poco più di un chilometro da Poros c'è un'antica tomba Micenea che è possibile visitare.

Sami

Il villaggio turistico di Sami si trova lungo la costa orientale dell’isola di Cefalonia. Il porto di Sami, seppur piccolo e con acque cristalline, è ricco di collegamenti verso l’isola di Itaca, Patrasso e l’Italia.
La zona di Cefalonia circostante a Sami offre panorami di rara bellezza, con ripide e verdi monti .
La zona di Sami possiede considerevole bellezze naturali; non lontano dal villaggio si possono infatti visitare le splendide grotte Drogarati, il lago Melissani ed il piccolo lago Karavomilos.
Sopra la parte moderna del villaggio si trovano le rovine antiche di Sami, dove è d’obbligo fare una passeggiata e una tappa per esplorare il sito del monastero di Agrillion.
Il paese di Sami e la spiaggia di Antisamos sono stati usati da Hollywood come set naturale per le riprese del film “Il mandolino del Capitano Corelli”

Skala

Situata nella punta sud-est dell’isola di Cefalonia, Skala è una località turistica di grande fascino che richiama ogni estate vacanzieri da tutta Europa e non solo.
Un piccolo villaggio di contadini e pescatori fino a qualche decennio fa, Skala ha saputo approfittare della sua fantastica posizione sul mare per svilupparsi turisticamente senza però eccedere e senza rovinare il suo magnifico contesto naturale.
Qui a Cefalonia, Skala rappresenta un grosso punto d’interesse non solo per i turisti che decidono di soggiornarvi, ma anche per chi è di passaggio.
Il paese ospita infatti i resti di una villa di epoca romana risalente al terzo secolo con ancora ben visibili alcuni mosaici.

Cosa vedere

Chi Siamo


Gruppo Pubblico